Auto di ieri e di oggi - Forum Autoconfronti
Registrati GRATUITAMENTE su Autoconfronti per poter accedere a tutte le opzioni disponibili.

Forum Autoconfronti, la più attiva e grande community professionale da 2010!!

Nel sito troverai molte sezioni utili e potrai discutere attivamente con noi nella nostra grande community!


Auto di ieri e di oggi - Forum Autoconfronti

Il Forum del mondo Automobilistico!
 
IndiceIndice  AutoconfrontiAutoconfronti  CalendarioCalendario  EventiEventi  PubblicazioniPubblicazioni  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
In data 12-2-2018 è stata approvata dallo staff una VARIAZIONE REGOLAMENTARE che premette a tutti gli utenti di poter POSTARE IN CHIARO E SENZA CENSURE LE TARGHE dei veicoli avvistati
AVVISO PER I NUOVI ISCRITTI SENZA MESSAGGI:PRESENTATEVI NELL'APPOSITA SEZIONE "PRESENTAZIONI" CLICCANDO SUL TASTO "NEW TOPIC" INSERENDO IL TITOLO ED UNA BREVE INTRODUZIONE PERSONALE.

SE AVETE PROBLEMI CON LA REGISTRAZIONE, IL LOGIN O ALTRO RIVOLGETEVI TRAMITE EMAIL AD UN MEMBRO DELLO STAFF ANDANDO SUL SUO PROFILO, SI AVVISANO GLI UTENTI CHE FARANNO DOMANDE NON INERENTI ALL'USO DEL FORUM CHE VERRANNO IMMEDIATAMENTE BANNATI.

SI AVVISANO TUTTI GLI UTENTI CHE L'USO DELLA CHATBOX E' CONSENTITO SOLO A USO RICREATIVO, TUTTI I CONTENUTI CHE RIGUARDANO ASPETTI TECNICI, PROBLEMI O ARGOMENTI CHE TRATTA IL FORUM SONO VIETATI.SE NON SI GENERANO ARGOMENTI NEI TOPIC IL FORUM RESTA INATTIVO, QUINDI L'ABUSO DELLA CHATBOX PER TALI QUESTIONI E' VIETATO.GLI UTENTI CHE NON RISPETTERANNO TALE DIRETTIVA SARANNO CONTATTATI DALLO STAFF E VERRANNO PRESI PROVVEDIMENTI IMMEDIATI.

Condividi | 
 

 Conosciamo meglio i filtri passivi

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
ste75
Top Forum Member
Top Forum Member
avatar

Messaggi : 13236
Data d'iscrizione : 12.07.10
Età : 52
Località : volpago del montello ( TV)

MessaggioTitolo: Conosciamo meglio i filtri passivi   Mar Set 14, 2010 3:09 pm

Nei crossover passivi si utilizzano pochi componenti, si tratta di condensatori, induttori(bobine) e resistori. La combinazione di questi componenti da vita al crossover passivo.
Ogni componente ha un valore che per i condensatori e' indicato in microfarad(uF)per gli induttori in millihenry(mH), per i resistori in ohm
il valore di un componente(tranne i resistori) ci indica a che frequenza lo
stesso puo' filtrare il segnale.

I condensatori:
Un condensatore e' costituito da due superfici conduttrici,le armature, affacciate l'una all'altra e separate da un isolante, il dielettrico;
i condensatori si oppongono al passaggio di corrente alternata in bassa frequenza, al crescere della frequenza il condensatore si oppone sempre meno al passaggio di corrente. Nella foto presa da internet, vediamo un pregiato
(e costoso) condensatore.


GLI INDUTTORI:
gli induttori sono composti da un filo conduttore avvolto in spire su un nucleo
metallico o in ferrite; il conduttore puo' anche essere avvolto senza il nucleo.
Gli induttori si oppongono al passaggio di corrente in modo crescente all'aumentare della frequenza.
Nell'immagine da internet vediamo alcuni induttori


I RESISTORI:
i resistori sono composti da un filo conduttore avvolto su supporto ceramico e da due terminali per il collegamento.
i resistori si oppongono al passaggio di corrente sempre alla stessa maniera, anche se la frequenza varia.
La potenza in eccesso attenuata dal resistore viene trasformata in
calore. Nell'immagine da internet vediamo un resistore.


Quindi potremo dire che un condensatore puo' essere usato come filtro passa-alto, un induttore come filtro passa-basso, il resistore invece servira' per attenuare il livello del segnale dove serve.
Per fare un esempio, se noi colleghiamo un condensatore di valore X in serie sul positivo fra un amplificatore e un tweeter, avremo fatto un filtro passivo passa-alto; oppure se colleghiamo un induttore in serie sul positivo fra un amplificatore e un woofer avremo fatto un filtro passivo passa-basso.
E se volessimo filtrare un midrange? il principio e' lo stesso, cioe' collegheremo in serie sul positivo, un condensatore, poi un induttore ed avremo fatto un filtro passa-banda.
A questo punto potrebbe sembrare facile fare un passivo, ma non e' cosi.... occorre trovare il valore del componente corrispondente alla frequenza di taglio, poi verificare che il nostro semplice filtro suoni correttamente in abitacolo eccetera....
ma sul come fare un passivo ne parlero' piu'avanti in un topic dedicato.

i filtri passivi vengono classificati come filtri del primo ordine e filtri del
secondo ordine, poi del terzo ordine e quarto ordine, questi ultimi due sono i piu'difficili e complicati. Un filtro del primo ordine e'composto solo dal componente in serie all'altoparlante, il significato lo scrivo piu' avanti; un filtro del secondo ordine e' invece composto da due componenti, uno in serie, l'altro in parallelo.
il componente in parallelo manda verso massa le frequenze filtrate, aumentando la pendenza del filtro. La pendenza e l'ordine del filtro possono essere considerate come la stessa cosa. Nelle figure uno schema di filtri


ORDINE DEI FILTRI- PENDENZA
L'ordine o pendenza del filtro indica la selettivita' del filtro stesso, cioe' di quanti decibel attenua le frequenze filtrate. Facciamo un esempio: abbiamo un filtro passa-basso del primo ordine che taglia a 100 hertz; in questo caso l'ottava che segue, cioe' i 200 hertz, e' attenuata di 6 decibel. Se il filtro fosse invece del secondo ordine, avremo un attenuazione di 12 decibel. Col terzo ordine avremo 18 decibel di attenuazione e col quarto ordine 24 decibel.
Se guardate in un foglio istruzioni di un passivo, troverete per esempio la scritta:
passa-basso 800 hertz-12 db/oct. In questo caso si tratta di un filtro del secondo ordine che attenua di 12 decibel l'ottava seguente agli 800 hertz.
Credo a questo punto sarebbe utile una spiegazione su cosa sono le ottave, ma anche in questo caso scrivero' una spiegazione se no rischio di fare una gran confusione!!!
Torniamo ai filtri; quando dovremo assemblare i vari componenti per fare il nostro filtro avremo bisogno di un supporto dove collocare e fissare i componenti per poi collegarli fra loro, questi supporti sono dei circuiti stampati in bachelite o vetronite, con piazzole o piste in rame. Vengono anche chiamate basette...Nell'immagine da internet vediamo alcuni circuiti stampati.

Puo' succedere che dopo aver fatto il filtro, all'ascolto gli alti siano fastidiosi,invadenti, occorre quindi attenuare un po' il livello; in questo caso ci sono due modi per attenuare il livello, si puo' usare un resistore oppure fare un circuito chiamato partitore resistivo di tensione; questo circuito e' composto da due resistori di valore differente, viene posizionato dopo il filtro passivo. Questo e' lo schema di un partitore

Oppure si usa uno o piu' resistori a seconda di quanto si vuole attenuare il segnale,in questo caso il resistore si mette prima del filtro, in serie al positivo. Questo e' lo schema:

Come dicevo all'inizio, i componenti che si usano hanno un valore, in commercio troviamo dei valori standard; puo' succedere che quando calcoliamo il valore di un componente questo non sia presente fra i valori standard... in questo caso per ottenere il valore che ci serve dovremo mettere in serie oppure in parallelo uno o piu' componenti, fino a ottenere il valore desiderato.
Con gli induttori e' possibile ottenere il valore che serve svolgendo le spire della bobina; in questo caso per avere la certezza di ottenere il valore che serve, occorre avere uno strumento specifico.
Fino a qui ho scritto una breve sintesi sui filtri singoli, in seguito scrivero'un topic sui filtri a due e tre vie.
Anche stavolta non ho la pretesa di pensare di aver scritto cose perfette, ma ho solamente cercato di riportare qualche mia conoscenza.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Fiat Uno - LUCA88SD
Master Administrator
Master Administrator
avatar

Messaggi : 26927
Data d'iscrizione : 15.02.10
Età : 29
Località : Siurgus Donigala (CA)

MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   Mer Set 15, 2010 11:27 pm

ottimissimo Ste e grazie per la pazienza!!!!! .le tue conoscenze sono vaste e ben espresse e per questo ti ringrazio. 🐘 sugli induttori non ci avevo mai capito un tubero, non arrivavo a capire cosa fossero!!

ma ad esempio..se si volesse potenziare un crossover e al posto dei condensatori originali ne metto altri più grandi?
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://www.vivaigirau.altervista.org
ste75
Top Forum Member
Top Forum Member
avatar

Messaggi : 13236
Data d'iscrizione : 12.07.10
Età : 52
Località : volpago del montello ( TV)

MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   Gio Set 16, 2010 10:55 am

...grazie davvero...ma mi fate diventar viola!!
Comunque, potenziare un passivo non si puo', nel senso che non ha potenza, anzi, ne assorbe una parte...
volendo puoi cambiare condensatori, magari li metti migliori, ma il valore deve essere uguale se no, come minimo, si modifica la frequenza di taglio.. e poi cambiare solo i condensatori non va troppo bene, se ne metti di migliori ma poi gli altri componenti non sono adeguati, il suono ne risente....
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Fiat Uno - LUCA88SD
Master Administrator
Master Administrator
avatar

Messaggi : 26927
Data d'iscrizione : 15.02.10
Età : 29
Località : Siurgus Donigala (CA)

MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   Gio Set 16, 2010 2:28 pm

ok ste, infatti ripensandoci a mente fresca mi pare una gran fesseria!! Smile comunque sarebbe possibile farne anche artigianali senza troppa difficoltà che ne dici?
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://www.vivaigirau.altervista.org
ste75
Top Forum Member
Top Forum Member
avatar

Messaggi : 13236
Data d'iscrizione : 12.07.10
Età : 52
Località : volpago del montello ( TV)

MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   Gio Set 16, 2010 3:20 pm

Fiat Uno ha scritto:
ok ste, infatti ripensandoci a mente fresca mi pare una gran fesseria!! Smile comunque sarebbe possibile farne anche artigianali senza troppa difficoltà che ne dici?

..no, che fesseria...e' una curiosita'..
gli artigianali si possono fare, anche con facilita', ma poi il problema sta nel farli suonare bene..... credimi che fare un passivo valido, e' davvero difficile.... sto cominciando ora a vedere come scrivere qualcosa sul fare i passivi...
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Fiat Uno - LUCA88SD
Master Administrator
Master Administrator
avatar

Messaggi : 26927
Data d'iscrizione : 15.02.10
Età : 29
Località : Siurgus Donigala (CA)

MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   Ven Set 17, 2010 2:45 pm

ok Ste ottimo allora!! be certo che per fare un passivo discreto bisognerebbe conoscer determinati parametri
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://www.vivaigirau.altervista.org
ste75
Top Forum Member
Top Forum Member
avatar

Messaggi : 13236
Data d'iscrizione : 12.07.10
Età : 52
Località : volpago del montello ( TV)

MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   Ven Set 17, 2010 4:39 pm

Fiat Uno ha scritto:
ok Ste ottimo allora!! be certo che per fare un passivo discreto bisognerebbe conoscer determinati parametri

...si, devi conoscere i parametri degli altoparlanti che vuoi filtrare e fare un filtro provvisorio, poi fare la prova con gli strumenti e di ascolto, poi modificarlo, rifare le prove....rimodificare....e avanti finche' si arriva al risultato cercato... ad orecchio e' impossibile fare un passivo, la strumentazione e' necessaria..
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Fiat Uno - LUCA88SD
Master Administrator
Master Administrator
avatar

Messaggi : 26927
Data d'iscrizione : 15.02.10
Età : 29
Località : Siurgus Donigala (CA)

MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   Sab Set 18, 2010 12:25 pm

e si ovviamente è roba da professionisti!! per i filtri passivi nominano molto la Hertz è così buona?
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://www.vivaigirau.altervista.org
ste75
Top Forum Member
Top Forum Member
avatar

Messaggi : 13236
Data d'iscrizione : 12.07.10
Età : 52
Località : volpago del montello ( TV)

MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   Sab Set 18, 2010 3:14 pm

Fiat Uno ha scritto:
e si ovviamente è roba da professionisti!! per i filtri passivi nominano molto la Hertz è così buona?

..beh, anche un appassionato puo' farli, basta imparare... e avere anche un minimo di strumenti...ci sono appassionati che se li fanno da soli i passivi..
i filtri Hertz vanno bene con i kit 2 o 3 vie Hertz, basta... ma anche un kit Hertz con un filtro passivo artigianale suona meglio, rispetto al passivo di serie..
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
antonio89__hi fi
Interessato
Interessato


Messaggi : 511
Data d'iscrizione : 26.08.10
Età : 28
Località : crotone

MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   Lun Ott 04, 2010 12:00 pm

hahahahaha anche questa volta arrivo in ritardo...bravissimo ste...inizio a capirci qualcosa anche se questo argomento è davvero vastissimo!!
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
ste75
Top Forum Member
Top Forum Member
avatar

Messaggi : 13236
Data d'iscrizione : 12.07.10
Età : 52
Località : volpago del montello ( TV)

MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   Lun Ott 04, 2010 1:37 pm

..grazie Antonio.....
l'argomento e' molto ampio e anche un po' difficile....qui occorre veramente un bel po' di tempo per riuscire a fare da se un passivo...
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
antonio89__hi fi
Interessato
Interessato


Messaggi : 511
Data d'iscrizione : 26.08.10
Età : 28
Località : crotone

MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   Lun Ott 04, 2010 3:08 pm

lo avevo immaginato ste!!ma uno piccolo diquelli che hai definito di livello 1 semplice montando sul positivo direttamente prima della cassa non và già bene per un piccolo impiantino??come nel mio caso??
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
ste75
Top Forum Member
Top Forum Member
avatar

Messaggi : 13236
Data d'iscrizione : 12.07.10
Età : 52
Località : volpago del montello ( TV)

MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   Lun Ott 04, 2010 3:36 pm

antonio89__hi fi ha scritto:
lo avevo immaginato ste!!ma uno piccolo diquelli che hai definito di livello 1 semplice montando sul positivo direttamente prima della cassa non và già bene per un piccolo impiantino??come nel mio caso??

...se vuoi filtrare le ellittiche si, va bene..... ma per filtrare il front no, ti serve un filtro del secondo ordine, come minimo... poi bisogna vedere che componenti utilizzerai, in base ai parametri si vede che tipo di filtro fare...
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
antonio89__hi fi
Interessato
Interessato


Messaggi : 511
Data d'iscrizione : 26.08.10
Età : 28
Località : crotone

MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   Lun Ott 04, 2010 4:11 pm

le coassiali intendo filtrare.dovrebbe uscire un bel lavoro perche hanno una sensibilità ottima e fanno volume anche con pochi watt.il fronte non posso utilizzare il cross over delle hertz sul midwoofer che vado a prendere e il tweeter della hertz??o suona male??sennò prendo un kit compreso di tutto..perche a costruirli da solo non è il caso credo..comunque mi è parso di leggere invertire la fase...che significa invertire positivo e negativo??
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
ste75
Top Forum Member
Top Forum Member
avatar

Messaggi : 13236
Data d'iscrizione : 12.07.10
Età : 52
Località : volpago del montello ( TV)

MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   Lun Ott 04, 2010 4:52 pm

...si, filtrare le coassiali( non avevi le ovali?) e' una buona idea...
usare il passivo Hertz con altri componenti e' una pessima idea...non va bene, sopratutto per un front come lo vorresti te.... i tuoi tweeter Hertz non sono adatti per dei woofer ad alta dinamica....
Un kit da alta dinamica.....mah, ne trovi pochi...e comunque un passivo artigianale e' sempre superiore rispetto a quello di serie....
Adesso non ti converrebbe metterti a fare passivi... ma ne possiamo parlare, eventualmente vedo se posso farteli io...
invertire la fase...a cosa ti riferisci?
significa mettere il cavo negativo sul morsetto positivo, cavo positivo su morsetto negativo....lo si fa su altoparlanti, dai sub ai tweeter...
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
antonio89__hi fi
Interessato
Interessato


Messaggi : 511
Data d'iscrizione : 26.08.10
Età : 28
Località : crotone

MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   Lun Ott 04, 2010 6:39 pm

si ste ho le ovali perche??non sono sempre coassiali?lo immaginavo che il cross over passivo herz non andava bene con altri componenti!!per i cross over passivi artigianali sono superiori a quelli di serie certamente ma costano troppo...volevo mettere un condensatore piccolini per le casse di dietro per filtrare le basse frequenze scomode...ma un passivo da 150 per casse da 60 è esagerato!!magari per il fronte se in futuro se piglio componenti più validi!!
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
ste75
Top Forum Member
Top Forum Member
avatar

Messaggi : 13236
Data d'iscrizione : 12.07.10
Età : 52
Località : volpago del montello ( TV)

MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   Lun Ott 04, 2010 6:45 pm

..si Antonio, e' vero, sono pur sempre coassiali....un piccolo filtro per queste casse costa pochissimo, 5 euro al massimo in tutto....
Per il front, come dicevo, potrei farlo io e non ho parlato di soldi....
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
antonio89__hi fi
Interessato
Interessato


Messaggi : 511
Data d'iscrizione : 26.08.10
Età : 28
Località : crotone

MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   Lun Ott 04, 2010 7:03 pm

assolutamente no ste...se me lo facessi io te lo pagherei!!ti ringrazio di cuore davvero...ma non è davvero il caso..magari se per il fronte prendo il woofer di un modello e il tweeter di un altro e serve un passivo mi dici quanto e lo compro...anche se tu non ne hai parlato ne parlo io=) se poi mi facessi risparmiare un pò sarebbe un altro discorso!!tuconsigliami un midwoofer da 20 e un tweeter ad alta efficenza accoppiabili!!e mi fai il passivo comunque il discorso preferirei parlarne in privato=)poi a breve ti mando una mail...
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
ste75
Top Forum Member
Top Forum Member
avatar

Messaggi : 13236
Data d'iscrizione : 12.07.10
Età : 52
Località : volpago del montello ( TV)

MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   Mar Ott 05, 2010 9:08 am

....ok, alloa, woofer e tweeter ce ne sono tanti che si possono accoppiare... fammi sapere quanto vuoi spendere che vediamo......per i passivi...io sono qui...ok? Smile
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
antonio89__hi fi
Interessato
Interessato


Messaggi : 511
Data d'iscrizione : 26.08.10
Età : 28
Località : crotone

MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   Mar Ott 05, 2010 1:55 pm

grazie mille ste=)le casse le ordino il 14 ottobbre che vedo quanto riesco a raccimolare...non voglio grandi tenute in potenza bastano anche 100 rms...però devono essere da 20 cm..o un 2 o un 3 vie separate!!=)
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
ste75
Top Forum Member
Top Forum Member
avatar

Messaggi : 13236
Data d'iscrizione : 12.07.10
Età : 52
Località : volpago del montello ( TV)

MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   Mar Ott 05, 2010 2:16 pm

...beh, ma anche se reggono di piu' meglio no? se un domani metti un ampli potente sul front hai meno problemi....
ci sarebbero le Proaudio HE R200 da 20cm, 102 decibel, 190watt rms...200euro la coppia... ho sentito parlare bene per l'alta dinamica, della Maxxaudio...ma anche qui la tenuta e' oltre i 150watt rms...ci sono i Beyma che spingono...ma tutte stanno su potenze elevate...
credo che un 2 vie sia meglio, sia per taratura che per l'installazione...
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
antonio89__hi fi
Interessato
Interessato


Messaggi : 511
Data d'iscrizione : 26.08.10
Età : 28
Località : crotone

MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   Mar Ott 05, 2010 2:26 pm

L importante è il risultato ste=) comunque hanno alta sensibilità anche con meno potenza credo che andranno forte...in futuro magari l ampli lo sposto dietro e per le casse del fronte ne prendo uno nuovo...ma andando vedendo..sebrano ottime ste casse=) un pò carucce ma ci si pùò arrivare=)
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
ste75
Top Forum Member
Top Forum Member
avatar

Messaggi : 13236
Data d'iscrizione : 12.07.10
Età : 52
Località : volpago del montello ( TV)

MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   Mar Ott 05, 2010 2:35 pm

proprio per questo dico che anche se hanno piu' tenuta van bene lo stesso...
le Proaudio suonano bene.... non sono poi cosi care.. costano meno dei miei tweeter...
Pero' devo informarmi su queste Maxxaudio....sembra costino poco ma che suonino piuttosto forte...
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Fiat Uno - LUCA88SD
Master Administrator
Master Administrator
avatar

Messaggi : 26927
Data d'iscrizione : 15.02.10
Età : 29
Località : Siurgus Donigala (CA)

MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   Mar Ott 05, 2010 2:51 pm

io ho perso un pò il segno!!! ma la Maxxaudio produce casse?
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://www.vivaigirau.altervista.org
ste75
Top Forum Member
Top Forum Member
avatar

Messaggi : 13236
Data d'iscrizione : 12.07.10
Età : 52
Località : volpago del montello ( TV)

MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   Mar Ott 05, 2010 3:21 pm

Fiat Uno ha scritto:
io ho perso un pò il segno!!! ma la Maxxaudio produce casse?

ehm....purtroppo vado spesso in OT....dovrei parlare di filtri qui....sorry Embarassed
comunque la Maxxaudio fa altoparlanti, stavo proprio guardando ora...e vedo roba interessante...
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Conosciamo meglio i filtri passivi   

Tornare in alto Andare in basso
 
Conosciamo meglio i filtri passivi
Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Auto di ieri e di oggi - Forum Autoconfronti :: Musica in Auto :: Le guide degli esperti e i loro suggerimenti-
Andare verso: