Auto di ieri e di oggi - Forum Autoconfronti
Registrati GRATUITAMENTE su Autoconfronti per poter accedere a tutte le opzioni disponibili.

Nel sito troverai molte sezioni utili e potrai discutere attivamente con noi nella nostra grande community!


Auto di ieri e di oggi - Forum Autoconfronti

Il Forum del mondo Automobilistico!
 
IndiceIndice  AutoconfrontiAutoconfronti  CalendarioCalendario  EventiEventi  PubblicazioniPubblicazioni  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
TUTTE LE FOTO POSTATE SUL FORUM DEVONO OBBLIGATORIAMENTE AVERE LE TARGHE DELLE AUTOMOBILI ED I VOLTI COPERTI PER QUESTIONE DI PRIVACY, LA PUBBLICAZIONE DI TARGHE SCOPERTE E' RISERVATA ALLE MANIFESTAZIONI PUBBLICHE.LE VETTURE FOTOGRAFATE PER STRADA O IN SITUAZIONI OCCASIONALI VANNO TUTELATE CON LA TOTALE COPERTURA DELLE TARGHE, TUTTE LE FOTO CHE NON RISPETTANO TALE DIRETTIVA SARANNO RIMOSSE SENZA PREAVVISO.
AVVISO PER I NUOVI ISCRITTI SENZA MESSAGGI:PRESENTATEVI NELL'APPOSITA SEZIONE "PRESENTAZIONI" CLICCANDO SUL TASTO "NEW TOPIC" INSERENDO IL TITOLO ED UNA BREVE INTRODUZIONE PERSONALE.

SE AVETE PROBLEMI CON LA REGISTRAZIONE, IL LOGIN O ALTRO RIVOLGETEVI TRAMITE EMAIL AD UN MEMBRO DELLO STAFF ANDANDO SUL SUO PROFILO, SI AVVISANO GLI UTENTI CHE FARANNO DOMANDE NON INERENTI ALL'USO DEL FORUM CHE VERRANNO IMMEDIATAMENTE BANNATI.

SI AVVISANO TUTTI GLI UTENTI CHE L'USO DELLA CHATBOX E' CONSENTITO SOLO A USO RICREATIVO, TUTTI I CONTENUTI CHE RIGUARDANO ASPETTI TECNICI, PROBLEMI O ARGOMENTI CHE TRATTA IL FORUM SONO VIETATI.SE NON SI GENERANO ARGOMENTI NEI TOPIC IL FORUM RESTA INATTIVO, QUINDI L'ABUSO DELLA CHATBOX PER TALI QUESTIONI E' VIETATO.GLI UTENTI CHE NON RISPETTERANNO TALE DIRETTIVA SARANNO CONTATTATI DALLO STAFF E VERRANNO PRESI PROVVEDIMENTI IMMEDIATI.

Condividere | 
 

 preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Tiziano
Interventista
Interventista
avatar

Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 21.09.12
Età : 36
Località : toscana

MessaggioTitolo: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   Dom Ott 06, 2013 6:56 pm

Salve a tutti dopo tanto tempo di mia assenza rieccomi con altri lavori, questo ultimo si tratta proprio di una rettifica testata dato che non si tratta della mia auto ma quella di un mio carissimo amico e visto i tempi che corrono non aveva 600 euro a disposizione da dare a una autofficina quindi si è rivolto a me che con estremo piacere  ho deciso di aiutarlo .
intanto vorrei farvi vedere il mio ultimo acquisto che sarà il mio compagno di tante battaglie ...
si tratta di una super CHIAVE DINAMOMETRICA USAG DIGITALE :





bene detto questo ecco a voi la testata bella ripulita e quasi rettivicata completamente:





dopo un bel bagno nella soda ,una pulizia accurata,smerigliatura valvole ecc.. e ecc... l'unica cosa che manca è una bella spianatura .
come potete vedere ne ha proprio bisogno ci sono troppe sbavature sui flussi di ricircolo sopratutto sui flussi dell'acqua , si vede benissimo che il mio amico non ha mai usato acqua distillata ma semplice acqua di rubinetto , infatti il calcare si è mangiato tutto anche la guarnizione di testa... sono indeciso xò sul tipo di guarnizione che dovrò montare non sò se buttarmi su una guarnizione classica oppure buttarmi sulle lamellari che dite voi upinioni ..?? riprenderò non appena ritornerà la testa dalla spianatura con costo di 20 euro ;-) ..
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fiat Uno - LUCA88SD
Master Administrator
Master Administrator
avatar

Messaggi : 26397
Data d'iscrizione : 15.02.10
Età : 29
Località : Siurgus Donigala (CA)

MessaggioTitolo: Re: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   Lun Ott 07, 2013 9:15 pm

Molto bene Tiziano seguirò il lavoro Smile non saprei cosa consigliarti su come e cosa fare perchè ne sai 100 volte più di me Smile

_________________


VI AUGURO 100 VOLTE QUELLO CHE VOI AUGURATE A ME!!  

LUCA88SD

VIVAI GIRAU VERDE MEDITERRANEO
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.vivaigirau.altervista.org
enzotto
Intenditore
Intenditore


Messaggi : 612
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioTitolo: Re: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   Dom Ott 13, 2013 8:13 pm

complimenti per la realizzazione...e tienici informati.una domanda te la faccio pure io:ma hai sostituito qualche guida-valvola?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Zingaro
Meccanico del Forum
Meccanico del Forum
avatar

Messaggi : 3377
Data d'iscrizione : 18.06.11
Età : 56
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   Lun Ott 14, 2013 2:18 am

Le guarnizioni normali vanno più ceh bene, ma se ti vuoi togliere qualche capriccio... Laughing 

_________________
Ladies and gentleman... START YOUR ENGINE

https://www.facebook.com/david.lo.zingaro/
https://officinadellozingaro.wordpress.com/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Tiziano
Interventista
Interventista
avatar

Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 21.09.12
Età : 36
Località : toscana

MessaggioTitolo: Re: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   Mar Ott 15, 2013 4:32 am

enzotto ha scritto:
:ma hai sostituito qualche guida-valvola?
ottima domanda enzotto una volta portata in rettifica (almeno dove la porto io ) è sottoposta sia a un controllo compressione che a tutti i controlli incluso quello delle guida valvole, ma non ce ne stato bisogno lunedi prossimo vado a ritirare la testata e subito dopo la monterò poi vi farò sapere ..
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
enzotto
Intenditore
Intenditore


Messaggi : 612
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioTitolo: Re: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   Mar Ott 15, 2013 4:46 am

ma non hai montato valvole nimodium o stelo diverso,ne valvole maggiorate?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Tiziano
Interventista
Interventista
avatar

Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 21.09.12
Età : 36
Località : toscana

MessaggioTitolo: Re: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   Mar Ott 15, 2013 5:59 am

Zingaro ha scritto:
Le guarnizioni normali vanno più ceh bene, ma se ti vuoi togliere qualche capriccio... Laughing 
più che togliere qualche capriccio Zingaro la maggior parte dei meccanici che conosca mi hanno consigliato tutti la lamellare e in effetti su un pò di lavori fatti da me comincio a vedere le differenze e a credere che sia un consiglio molto valido infatti la guarnizione lamellare essendo in acciaio ha una tenuta migliore sia nello sbalzo di temperature che nella corrosione e nella durata del tempo, confronto a una normale e in più puoi regolare anche lo spessore cosa che con le guarnizioni standar non potresti fare se non comprarle rinforzate o su misura . anche se poco più costosa secondo me ne vale la pena quindi credo proprio di montare la lamellare, che fra l'altro i condotti del flusso dell'olio sono tutti aperti al contrario della normale guarnizione che invece alcuni condotti dell'olio vengono strozzati ...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Tiziano
Interventista
Interventista
avatar

Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 21.09.12
Età : 36
Località : toscana

MessaggioTitolo: Re: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   Mar Ott 15, 2013 6:32 am

enzotto ha scritto:
ma non hai montato valvole nimodium o stelo diverso,ne valvole maggiorate?
no ho semplicemente smerigliato le sue valvole originali. questo lavoro lo stò facendo a un mio carissimo amico al quale non interessano grandi modifiche quello che interessa a lui è risparmiare degli eurini dato che deve sfamare anche 2 figli e con i tempi che corrono lo capisco. in officina per questo lavoro gli hanno chiesto 600 euro cosa che con me pagherà molto meno della metà Laughing è vedrà in diretta il lavoro:v-v: .
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
ste75
Top Forum Member
Top Forum Member
avatar

Messaggi : 13236
Data d'iscrizione : 12.07.10
Età : 52
Località : volpago del montello ( TV)

MessaggioTitolo: Re: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   Mar Ott 15, 2013 11:15 am

...valvole maggiorate non avrebbe senso visto che il motore rimane originale...lo stesso per le valvole nimodium, che costano un botto e non avrebbe nessun senso in un motore stradale originale
comunque, bel lavoro Tiziano... anche tu ci sai fare vedo, bello anche l'acquisto della dinamometrica..
Non sapevo il discorso della guarnizione, ora mi potrebbe tornare utile....Smile 
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
enzotto
Intenditore
Intenditore


Messaggi : 612
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioTitolo: Re: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   Mar Ott 15, 2013 12:34 pm

be io credo che 25 30 euro a valvola non sono molte se poi ci si vuole divertire.solo che come sempre oggi anche lo stipendio non basta mai
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
ste75
Top Forum Member
Top Forum Member
avatar

Messaggi : 13236
Data d'iscrizione : 12.07.10
Età : 52
Località : volpago del montello ( TV)

MessaggioTitolo: Re: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   Mar Ott 15, 2013 2:10 pm

beh, ad esempio 25euro x 8 sono 200euro....ma aldila' del costo, che senso avrebbe mettere valvole particolari oppure maggiorate su un motore originale? Pero' siamo OT......
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Zingaro
Meccanico del Forum
Meccanico del Forum
avatar

Messaggi : 3377
Data d'iscrizione : 18.06.11
Età : 56
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   Mar Ott 15, 2013 2:50 pm

Ottimo lavoro! Wink 
Dopo la smerigliatura e la rettifica io smusserei tutti gli spigoli in camera di combustione (serve ad eliminare i punti caldi che generano autoaccensioni) e sulle valvole (evita la formazione di vortici che ridurrebbero il passaggio di aria) che sono lavori di pazienza al banco (solo manodopera Wink a costo infimo) e danno qualche "punto in più"

_________________
Ladies and gentleman... START YOUR ENGINE

https://www.facebook.com/david.lo.zingaro/
https://officinadellozingaro.wordpress.com/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fiat Uno - LUCA88SD
Master Administrator
Master Administrator
avatar

Messaggi : 26397
Data d'iscrizione : 15.02.10
Età : 29
Località : Siurgus Donigala (CA)

MessaggioTitolo: Re: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   Mer Ott 16, 2013 3:37 pm

BENE TUTTE COSE UTILI; NON LO SAPEVO Zingaro ma forse era stato anticipato già da qualche parte sul forum Smile

_________________


VI AUGURO 100 VOLTE QUELLO CHE VOI AUGURATE A ME!!  

LUCA88SD

VIVAI GIRAU VERDE MEDITERRANEO
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.vivaigirau.altervista.org
Tiziano
Interventista
Interventista
avatar

Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 21.09.12
Età : 36
Località : toscana

MessaggioTitolo: Re: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   Sab Ott 19, 2013 8:04 pm

grazie per le dritte Zingaro , sicuramente le modifiche su una punto 1200 8v per la mia esperienza non vale la pena farle dal punto di vista "consumo" un 16 valvole sarebbe molto diverso , volendo xò possiamo anche modificare albero a camme, testa ribassata, condotti aspirazione allargati e scarico diretto , gia con una modifica cosi su un 8 valvole si incrementa qualche cavalletto in piu ma secondo me non ne vale la pena perchè piu incrementiamo la potenza motore piu incrementiamo il consumo quindi direi che già di suo consuma  eviterei qualsiasi modifica se non la modifica sull'aspirazione  nei condotti dell'aria che è una buona idea senza incrementare i consumi.
prima di riprendere i lavori sulla testata che prenderò lunedi posso intanto  fare una lista dei vari serraggi testata eccola:

seraggio guarnizione di testa:

    fase 1   20 Mn
    fase 2   30 Mn
    fase 3   90°
    fase 4   90°

 Cappellotti albero a camme  
 
    fase 1 10 Mn
    fase 2 20 Mn


Distribuzione                                                                                                                              volano

come spero sappiate per il serraggio testata ogni fase di tiraggio  va eseguita nel suo ordine  esempio:

fase 1 20 Nm 1.2.3.4.5.6.7.8.9.10 e passiamo alla fase 2 e cosi via.. approposito ricordatevi prima di montare  i prigionieni nuovi  di untare con poco olio il collare del dado cosi in modo da agevolare il serraggio .
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Zingaro
Meccanico del Forum
Meccanico del Forum
avatar

Messaggi : 3377
Data d'iscrizione : 18.06.11
Età : 56
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   Sab Ott 19, 2013 9:21 pm

Tiziano ha scritto:
 ...sicuramente le modifiche su una punto 1200 8v per la mia esperienza non vale la pena farle dal punto di vista "consumo" un 16 valvole sarebbe molto diverso , volendo xò possiamo anche modificare albero a camme, testa ribassata, condotti aspirazione allargati e scarico diretto , gia con una modifica cosi su un 8 valvole si incrementa qualche cavalletto in piu ma secondo me non ne vale la pena perchè piu incrementiamo la potenza motore piu incrementiamo il consumo quindi direi che già di suo consuma  eviterei qualsiasi modifica se non la modifica sull'aspirazione  nei condotti dell'aria che è una buona idea senza incrementare i consumi.

...seraggio guarnizione di testa:

    fase 1   20 Mn
    fase 2   30 Mn
    fase 3   90°
    fase 4   90°
Veramente è proprio puntando ad una riduzione dei consumi che potresti operare. Ogni elaborazione, se ben fatta, consente anche una riduzione di consumi (a parità di prestazioni) in quanto tende a far bruciare meglio la benzina e ad ottenere un maggior rendimento di tutte le parti.
Al livello di un motore stradale non conviene "allargare" i condotti, semmai raccordarli, togliere le bavature di fusione e lascirli adeguatamente ruvidi (mai lucidi all'aspirazione).
Per le altre modifiche devi sapere cosa vuoi e di conseguenza calcolare il tutto.
Abbassare la testa si, ma di quanto? E abbassare il basamento? Si, no, perché? Di quanto?
Un altro albero a camme si, ma con che fasatura? Con che incrocio?
Laughing Diciamo che non è così semplice come sembra.

Per il serraggio della testata troverai piuttosto ridicolo arrivare in due fasi a 30 Nm (a 20 - 25 Nm si serrano le candele sulle teste in alluminio), se proprio vuoi perfezionare il serraggio dividi in 3 fasi i gradi (60°+60°+60). Comunque i dati che hai esposto vanno benissimo, sicuramente farai un ottimo lavoro

_________________
Ladies and gentleman... START YOUR ENGINE

https://www.facebook.com/david.lo.zingaro/
https://officinadellozingaro.wordpress.com/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Tiziano
Interventista
Interventista
avatar

Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 21.09.12
Età : 36
Località : toscana

MessaggioTitolo: Re: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   Dom Ott 20, 2013 12:46 am

Zingaro ha scritto:
Tiziano ha scritto:
 
Veramente è proprio puntando ad una riduzione dei consumi che potresti operare. Ogni elaborazione, se ben fatta, consente anche una riduzione di consumi (a parità di prestazioni) in quanto tende a far bruciare meglio la benzina e ad ottenere un maggior rendimento di tutte le parti.
Al livello di un motore stradale non conviene "allargare" i condotti, semmai raccordarli, togliere le bavature di fusione e lascirli adeguatamente ruvidi (mai lucidi all'aspirazione).
Per le altre modifiche devi sapere cosa vuoi e di conseguenza calcolare il tutto.
Abbassare la testa si, ma di quanto? E abbassare il basamento? Si, no, perché? Di quanto?
Un altro albero a camme si, ma con che fasatura? Con che incrocio?
Laughing Diciamo che non è così semplice come sembra.

Per il serraggio della testata troverai piuttosto ridicolo arrivare in due fasi a 30 Nm (a 20 - 25 Nm si serrano le candele sulle teste in alluminio), se proprio vuoi perfezionare il serraggio dividi in 3 fasi i gradi (60°+60°+60). Comunque i dati che hai esposto vanno benissimo, sicuramente farai un ottimo lavoro
Zingaro quando intendevo elaborare  intendevo incrementare la potenza e con esso anche i consumi sennò non sarebbe una elaborazione , elaborare un motore si intende aumentare prestazioni, quindi  cercare di tirare fuori i cavalli cosa che su questo motore è inutile,  perchè non cè modo di modificare a pari merito con prestazioni e consumo , anche facendo un ottimo lavoro e spendendo inutili soldi su materiale  l'unico modo per incrementare rimane  intaccare i consumi , anche se non è un lavoro semplice con un pò di esperienza tutto è fattibile .
per quanto riguarda l'albero a camme  basterebbe montare una camme di una punto 75 è già con questo abbiamo una apertura maggiore sia in aspirazione sia nello scarico , poi servirebbe scarico diretto e aspirazione diretta ( e i coni aspirazioni allargati questa operazione deve essere fatta insieme alla sostituzione albero a camme ) .
già cosi abbiamo incrementato qualche cv roba del tipo 8 - 12 cv
.
per quanto riguarda  il seraggio testata è il solito che usavo anche in autofficina fiat che frà l'atro  la moggior parte di autofficine si appoggiano a programmi come quello che uso e usavo in autofficina e li non puoi sbagliare .
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Zingaro
Meccanico del Forum
Meccanico del Forum
avatar

Messaggi : 3377
Data d'iscrizione : 18.06.11
Età : 56
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   Dom Ott 20, 2013 2:45 am

Tiziano ha scritto:

Zingaro quando intendevo elaborare  intendevo incrementare la potenza e con esso anche i consumi sennò non sarebbe una elaborazione...
Hai una visione piuttosto riduttiva dell'elaborazione Laughing . Innanzitutto elaborare significa "lavorarci su" (un computer che elabora dei dati non li fa andare più forte, li lavora), e nel lavorarci su puoi farci quello che vuoi, anche consumare meno (non necessariamente rinunciando alle prestazioni).
Il consumo è proporzionale ai cavalli che usi, ovvio che quando li hai non li lasci in scuderia, li usi, e ovviamente consumi di più. Ma nessuna elaborazione ben fatta consumerà di più (sempre a parità di cavalli utilizzati), per contro, una elaborazione mal fatta ti farà consumare di più.

Certo, se vuoi estrarre 100 cavalli da un motore che ne ha 50 ovviamente consumerà di più, anche perché sarai obbligato ad usarne di più, ma se sai come intervenire potresti trovarti 52 cavalli e minori consumi solo con una accurata messa a punto.
Poi attenzione, non sempre gli alberi a camme di un modello di maggior cilindrata hanno una maggior fasatura. Bisogna sempre leggere i gradi e l'incrocio. E comunque è bene ottimizzare anche le altre parti. come le lunghezze dei condotti, che sicuramente vanno modificate.
Il "basta fare" in meccanica non esiste. Qualcosa di diverso lo ottieni di sicuro, ma lo paghi con un grande dispendio di energia (consumi).

Non credo che sia onesto considerare un motore non meritevole di "attenzioni", a meno che non cerchi delle prestazioni assolute finalizzate ad un preciso scopo, come quello di vincere delle gare. Ovviamente, in questo caso, un albero a camme in testa sarà meglio di un aste e bilanceri, un Twin Cam meglio di un mono, un 4 valvole meglio di un 2, eccetera.

Resta sempre vero che poi ognuno fa quello che può con gli strumenti che ha (soldi compresi), per cui tutto quello che riesci a fare va bene, ma parlando di fantatecnica tutte le strade possonio essere percorse, purché con una certa logica. 020.

_________________
Ladies and gentleman... START YOUR ENGINE

https://www.facebook.com/david.lo.zingaro/
https://officinadellozingaro.wordpress.com/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Tiziano
Interventista
Interventista
avatar

Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 21.09.12
Età : 36
Località : toscana

MessaggioTitolo: Re: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   Dom Ott 20, 2013 3:52 pm

[quote="Zingaro"]
Tiziano ha scritto:

ma se sai come intervenire potresti trovarti 52 cavalli e minori consumi solo con una accurata messa a punto.
Non credo che vogliamo aprire un dibattito su questo discorso ma evidentemente abbiamo una visione molto diversa su una elaborazione,comunque visto che sono qui per confrontare  i lavori  da me effettuati e  non per fantasticare , io ho tirato fuori il mio metodo per recuperare qualche cavallo in più  pero prima  è stato  testato da me (sapendo come intervenire)  e posso garantirne il suo miglioramento in quanto invece trovare 52 cavalli  con una accurata  messa a punto ne dubito ma sarei curioso di sapere come operare ,  potevi anche specificare come , sarei felicissimo di testare la tua teoria.
ci sono milioni di teorie Possiamo anche montare una turbina se sappiamo come intervenire ma cosi sarebbe fantasticare (anche se sarebbe fattibile come lavoro)
parlando per esperienza personale anche con tutti i lavori elencati da me  e aggiungendo anche una centralina modificata i risultati non supereranno mai  massimo i 20  cavalli  , per quello che riguarda l'albero a camme della punto 75   che viene sempre da un motore 1200 8v e va a aumentare  solo la spinta sulle valvole non centra niente una cilindrata più grossa dato che è la solita . devo ribadire che ogni mio lavoro citato qui  è sempre stato testato da me. al contrario della tua messa a punto puoi dimostrarmi come fare, saresti in grado di fornire una guida su come operare? bè ne sarei felicissimo Laughing 
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Zingaro
Meccanico del Forum
Meccanico del Forum
avatar

Messaggi : 3377
Data d'iscrizione : 18.06.11
Età : 56
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   Dom Ott 20, 2013 11:17 pm

Hai ragione Tiziano Laughing credo di doverti delle scuse per il modo un po' "aggressivo" Laughing  Stai facendo un ottimo lavoro e questo va riconosciuto e nessuno ha il diritto di interferire nel tuo regno king .

Le case lasciano abbondanti tolleranze e lavorazioni non perfettamente rifinite nei loro prodotti, agendo su questi punti, da controllare di volta in volta in ogni motore, possiamo ottenere quel qualcosa in più persino del dichiarato dal costruttore e senza utilizzare parti speciali.
Lo smussare gli spigoli in camera di combustione e delle sedi valvole è uno di questi lavori, un altro è controllare la lunghezza dei condotti (sia aspirazione che scarico), favorire i salti antiritorno (ed eventualmente costruirli), regolare la fasatura con il goniometro (e non sui riferimenti, non sempre esatti), riposizionare i sensori di posizione dell'albero motore. Senza contare eventuali ritocchi del monoblocco (alleggerimenti, ribarenature, lucidature, bilanciature).
Gia sei sicuro di aver guadagnato qualcosa senza dover toccare la centralina,semplicemente ottimizzando le parti.

Non calcolavo che parlavi di un motore uguale ma con più cavalli, ho subito pensato ad un motore di cilindrata superiore. Effettivamente si, in quel caso è facile prevedere una fasatura più efficace. Vale sempre il consiglio di controllare però.

_________________
Ladies and gentleman... START YOUR ENGINE

https://www.facebook.com/david.lo.zingaro/
https://officinadellozingaro.wordpress.com/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Tiziano
Interventista
Interventista
avatar

Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 21.09.12
Età : 36
Località : toscana

MessaggioTitolo: Re: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   Lun Ott 21, 2013 12:25 am

Zingaro ha scritto:
Hai ragione Tiziano Laughing credo di doverti delle scuse per il modo un po' "aggressivo" Laughing  Stai facendo un ottimo lavoro e questo va riconosciuto e nessuno ha il diritto di interferire nel tuo regno king .
No c'è davvero bisogno di scuse Zingaro ognuno di noi ha le sue esperienze e qualcosa da dire al riguardo; se poi esse vengono condivise è un bene per tutti. Siamo su questo forum proprio per confrontare ,aiutarci e condividere i nostri lavori, nella speranza (come nel tuo caso), che qualcuno ci possa consigliare al meglio su come ultimare un lavoro. Sono io quindi che ringrazio tutti voi che mi date modo di condividere i miei lavori  cheers 
Per quanto riguarda "smussare gli spigoli in camera di combustione e delle sedi valvole" credo proprio che seguirò il tuo consiglio. Domani mi spetta parecchio lavoro; ma quando il lavoro diventa passione non è poi così dura... Laughing Laughing Laughing
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
ste75
Top Forum Member
Top Forum Member
avatar

Messaggi : 13236
Data d'iscrizione : 12.07.10
Età : 52
Località : volpago del montello ( TV)

MessaggioTitolo: Re: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   Lun Ott 21, 2013 12:39 pm

...questo e' un chiaro esempio di correttezza ed educazione da parte di due utenti che discutono, cosa molto rara in altri luoghi..... Smile 
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Tiziano
Interventista
Interventista
avatar

Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 21.09.12
Età : 36
Località : toscana

MessaggioTitolo: Lista serraggi motore punto 1200 8v 2001 188A4000   Mar Ott 22, 2013 5:12 am

ti appoggio pienamente Ste è verissimo quello che dici .

Visto che ci sono aprofitto per mettere un lista completa per i serraggi  direttamente da dove li prendo io esattamente da Auto data :




spero che la lista possa essere utile a qualcuno dato che per me lo sono e se volete sapere altri serraggi di altri modelli basta solamente chiederlo se posso aiutare lo faccio volentieri Smile
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
ste75
Top Forum Member
Top Forum Member
avatar

Messaggi : 13236
Data d'iscrizione : 12.07.10
Età : 52
Località : volpago del montello ( TV)

MessaggioTitolo: Re: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   Mar Ott 22, 2013 9:11 am

....cavolo, utilissima direi.... ottima idea Tiziano.. 
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Zingaro
Meccanico del Forum
Meccanico del Forum
avatar

Messaggi : 3377
Data d'iscrizione : 18.06.11
Età : 56
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   Mar Ott 22, 2013 1:28 pm

Ottimo Tiziano: In linea di massima prediligo i manuali d'officina, ottimi quelli dalla Haines, ache se sono in inglese sono di facile comprensione.
Anche la versione informatizzata di autodata è ottima, per quanto riporti puramente dei dati (i manuali hanno anche foto e disegni accurati).

_________________
Ladies and gentleman... START YOUR ENGINE

https://www.facebook.com/david.lo.zingaro/
https://officinadellozingaro.wordpress.com/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fiat Uno - LUCA88SD
Master Administrator
Master Administrator
avatar

Messaggi : 26397
Data d'iscrizione : 15.02.10
Età : 29
Località : Siurgus Donigala (CA)

MessaggioTitolo: Re: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   Mer Ott 23, 2013 2:31 pm

un applauso a tutti voi Smile per tutto intendo, questo dimostra che il forum è valido, il migliore!! non capita da ogni parte una discussione così senza sfoggiare in un tremendo battibecco!!

Tiziano comunque ottimo lavoro, vedo che si va avanti Smile secondo te quanto tempo richiede ancora per terminare il tutto?


_________________


VI AUGURO 100 VOLTE QUELLO CHE VOI AUGURATE A ME!!  

LUCA88SD

VIVAI GIRAU VERDE MEDITERRANEO
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.vivaigirau.altervista.org
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000   

Tornare in alto Andare in basso
 
preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» preparazione di una testata punto 1200 8v 188A4000
» Tappi di fusione. Tappi di alluminio.
» montaggio cablaggio terra su punto 1200 8v del 2003 dopo sostituzione motore
» sostituzione guarnizione coperchio punterie fiat punto 1200 8 valvole
» Guasto code della chiave

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Auto di ieri e di oggi - Forum Autoconfronti :: Area Pratica :: Officina-
Andare verso: